Una candidadura sarda a sas eletziones europeas

Agiuda nos. Firma!

 

1 persones ant giai firmau
70%
Nos serbint àteras 1 firmas

Sa Proposta

Una candidadura sarda a sas eletziones europeas

A chie creet chi est importante un’acurtziamentu polìticu intre totu sos grupos chi rapresentant sas esigèntzias de sos sardos, cherimus fàghere una proposta, cun antìtzipu bastante pro la pòdere esaminare, chistionare e perfetzionare totus paris. Proponimus de meledare a pitzu de una candidadura comuna in sas eletziones europeas imbenientes.

In antis de totu tocat a tènnere s’atinu de su disvantàgiu irrecuperàbile chi patit sa Sardigna in su cuntestu europeu. Prus de una borta est istadu naradu chi tocat a agire politicamente pro pedire chi su territòriu sardu siat separadu dae su collègiu comune cun sa Sitzìlia, chi tenet tres bortas prus de eletores, cosa chi penalizat sos candidados nostros.

Devimus tènnere presente chi sa chistione natzionale sarda est agiumai disconnota a livellu internatzionale, e ausente de su totu in sos tzitadinos europeos, in sos mèdios de comunicatzione e in cada tipu de dibata polìtica. Sa Sardigna, sena peruna rapresentàntzia a livellu internatzionale est invisìbile e belle che disconnota.

Ma, nessi in potèntzia, non nos fartant de su totu nen resursas e ne ainas. Fintzas in sa cunditzione atuale, in sos tratados chi règulant sa cunvivèntzia de sos istados de s’Europa, b’at unas cantas cosas chi dìamus pòdere fàghere. Pro las fàghere però tocat a tènnere una boghe, èssere reconnotos, pònnere in motu sos istrumentos disponìbiles e sas relatziones possìbiles.

Sa Carta Europea de sas Limbas Minoritàrias giustìficat unu tratamentu ispetzìficu pro sa Sardigna, chi diat dèvere dispònnere de unos sègios esclusivos; ma nen s’Itàlia at chertu ratificare custa Carta, nen sas fortzas polìticas sardas si sunt aunidas pro reclamare sos deretos de sos eletores suos. Custu ebbia diat èssere unu bonu motivu pro sustènnere sa proposta.

In prus, ischimus chi un’acurtziamentu intre àreas polìticas diferentes pro lìnias e propostas tenet bisòngiu de ocasiones de traballu a cumone chi permitant de summare sos isfortzos e de acurtziare sas persones, de bìnchere difidèntzias e iscobèrrere valores comunes. Un’àteru elementu essentziale est su de cumpartzire obietivos cuncretos.

Sas eletzione europeas, pro su fatu chi si acumprint in una dimensione diferente dae sa locale, oferint una oportunidade noa. Resèssire a giùghere a su Parlamentu europeu una boghe chi diat testimonia de sa boluntade nostra de divènnere protagonistas de su destinu nostru est un’obietivu de importàntzia manna aberu. Mancari chi sas possibilidades de bi resèssere siant matanosas.

Sa prospetiva europea, in sa manera chi si presentat in sos raportos de poderiu reales suos, est oe in die a tesu meda dae cussas isperas de un’ispàtziu de giustìtzia, de cooperatzione e de rispetu intre pòpulos diferentes. A sos grupos de poderiu econòmicu e finantziàriu lis est fàtzile a detare sas règulas chi lis cumbenint a una polìtica semper prus sugeta e de acordu cun issos.

S’est isparta una rappresentatzione chi praghet, in ue a un’ala b’est sa tecnocratzia ghiada dae sos guvernos prus fortes de su continente e a s’àtera sos soberanismos noos reatzionàrios. Custa est una opositzione fartza, in cantu ambos rapresentant su matessi campu polìticu, oligàrchicu e anti-democràticu.

Ma, siat cale siat su caminu de emantzipatzione chi bolimus fàghere comente pòpulu, su cuntestu polìticu de riferimentu in ue l’isvilupare est, in antis de totu, su de s’Unione Europea. Siat cale siat su giudìtziu chi nde tenimus e mancari non nos agradet sa configuratzione sua atuale. E duncas est de importu mannu peleare pro nche giùghere a cussa sede sas esigèntzias de sos sardos, paris cun sos àteros pòpulos chi tenent su matessi obietivu.

Un’àteru puntu fundamentale est sa possibilidade de istabilire relatziones profetosas cun sos rapresentantes de àteros territòrios e àteras comunidades, cun sas cales su cuncàmbiu deretu de informatziones e s’elaboratzione de istrategias comunas diventat determinante. Pro non faeddare de cantu nos diat pòdere agiudare su de tènnere una mègius capatzidade  de impreare sas agiudas europeas.

E, pro finire, in Europa bivet e traballat unu nùmeru indeterminadu de sardas e sardos chi ant abbandonadu s’ìsula pro farta de imbeniente e dant sa balia issoro a àteras comunidades. Est dae sos sardos disterrados chi nde podet bènnere unu de sos contributos prus interessantes pro su rennoamentu de sa polìtica sarda e su de los pòdere interessare est un’obietivu essentziale.

Totu custas sunt unas motivatziones craras e fortes pro cumbìnchere sas diferentes fortzas sardas a sètzere a inghìriu a una mesa, istabilire una lista de puntos – ant a bastare sos chi in ue s’agatat unu cunsensu – e in base a custos chircare sa persone prus adata a si candidare e a èssere portaboghe polìticu de totu s’àrea de sos diferentes sugetos chi la cumponent.

Una manera de favorèssere su cunsensu in una persone cunsistit in fàghere un’elencu de rechisitos chi luego, totus paris, ant a valorare; pro esempru, sa persone indicada diat èssere rapresentativa de una parte sustantziosa de sa sotziedade sarda o de prus partes de sa matessi e reconnota dae totu sos votantes, a prus de sos mèdios de comunicatzione.

In prus: diat dèvere tènnere una cussèntzia crara de s’apartenèntzia pròpia a sa comunidade sarda; èssere persone cun onestade e integridade indiscutìbiles; chi siat caraterizada dae unu cumportamentu dialogante e abertu, pro craresa e seriedade. Una persone capassa de afrontare sas cuntierras cun curretesa, passèntzia e determinatzione.

A pàrrere nostru, diat èssere importante chi custa persone esseret una fèmina. Chi siant, in antis de totu, sas fèminas a la propònnere e atzetare. E totus la devent sustènnere. In ogni modu, unu de sos signales de càmbiu netzessàriu est su de resèssere a fàghere un’issèberu cumpartzidu, de cunsensu, de una persone cumpetente, chi iscat ascurtare e sintetizare.

Sas eletziones europeas sunt dae inoghe a bator meses: su 26 de maju. Serbint 35.000 firmas pro fàghere ammìtere sa candidadura de una sigla non galu presente in su Parlamentu europeu. De custas firmas, unu mìnimu de 3.500 devent èssere regortas in cada una de sas àteras tzircuscritziones, e 21.000 in Sardigna. No est una tarea fàtzile.

Sa parte prus difìtzile est però sa de atzetare de traballare paris, sena chi una parte chèrgiat prevalèssere subra de un’àtera. Est importante duncas a tènnere unu mètodu de traballu craru. E pro custu est ùtile chi b’apat unu nùcleu de garantes, esternu a sos grupos polìticos interessados, chi podat acumprire unu ruolu de mediatzione.

In prus, no esistit impèigu a tènnere aberta custa ipòtesi in su benidore, si no est possìbile a li dare una continuidade pràtica in su momentu.

No ismentighemus chi a livellu internatzionale esistit un’organismu comente sa Alleàntzia Lìbera Europea  (EFA), in ue est possìbile e probabilmente pretzisu pedire un’amparu.

Tentos in contu custos elementos, sos passos pro fàghere parent determinados dae sas tzircustàntzias, dae s’urgèntzia de sos tempos e dae s’importàntzia de s’obietivu matessi.

Unu primu cunsensu intre sas fortzas interessadas si diat pòdere dare in antis de sas eletziones regionales, ca s’issèberu de sustènnere custa initziativa non podet dipèndere dae su resurtadu de su 24 de freàrgiu. Si cherimus favorèssere una maduratzione reale de sas cunditziones fundamentales de su panorama polìticu sardu, bi cheret un’issèberu detzisu e craru cara a sa collaboratzione.

Tocat a comintzare un’arresonu intre nois, un’arresonu parallelu a su protzessu eletorale giai cumentzadu. Bisòngiat chi sos sugetos polìticos sardos presentes in sas eletziones – e fintzas àteras esperièntzias organizativas, reconnotas, mancari non siant candidadas – issèberent sos referentes issoro (unu o prus de unu); chi s’agatent unos garantes chi totus atzetant; chi si traballet pro sebestare sos puntos de cunsensu e sas caraterìsticas de sa pessone chi podat èssere candidada.

Custa initziativa diat èssere a seguru una de sas novidades de prus annotu de sas eletziones europeas imbenientes. Chi sas pessones dae chie podet dipèndere custu issèberu si mustrent, e si movant, paris, in presse.

Litera

Questo testo è nato dall’iniziativa di poche persone ma vuole aprirsi al coinvolgimento di molte, quante più possibile.

È stato scritto a partire da argomenti di senso comune, che tutti conosciamo, e che sorprendentemente non vengono utilizzati come base per lavorare insieme per un obiettivo difficile ma sacrosanto.

Ti chiediamo di leggerlo senza pregiudizi e, se ne condividi l’analisi e i ragionamenti, che unisca la tua firma alla nostra.
Se siamo d’accordo sulla necessità di fare un passo per dare alla Sardegna una voce anche in Europa, varrà la pena fare lo sforzo di provarci.

Gli obiettivi si raggiungono quando i motivi sono legittimi, e le persone determinate. Appena potremo, ti faremo avere notizie sull’evoluzione della nostra proposta.

Grazie per farci arrivare le tue energie e la tua convinzione!

Noas

Abbiamo raggiunto 100 adesioni Aggiornamenti

Semus in chentu!! Oggi abbiamo raggiunto un nuovo obiettivo. Già in 💯 avete sottoscritto la nostra proposta. condividete e fate firmare.

A innantis!

Abbiamo raggiunto le 60 adesioni Aggiornamenti

Oggi abbiamo raggiunto un nuovo obiettivo. Già in 60 avete sottoscritto la nostra proposta. condividete e fate firmare.

A innantis!

Apertura delle sottoscrizioni Aggiornamenti

Oggi abbiamo aperto le sottoscrizioni alla nostra proposta.

Adesiones

Francesco Loddo Ilbono , Italy

Perché solo i sardi possono rappresentare i sardi a Bruxelles

Luca Pirisi Cagliari , Italy

Voglio tornare a vivere in Sardegna anche se ora non mi sembra possibile, voglio una Sardegna pulita, libera dalle bombe, dai carri armati, dalla speculazioni edilizia

SIMONE SASSU SASSARI , Italy

Un piccolo passo per colmare il grave, e sempre più inaccettabile, defcit democratico che affligge le Istituzioni dell'UE.

Damiano sanna Bosa , Italy

La Sardegna ha bisogno di essere ascoltata e riconosciuta nelle sue specificità.

Stefano Manca Ussana , Sardigna

Perché un Europa democratica deve dar voce a tutti i popoli che ne fanno parte integrante

Francesca Lisci Quartu S.E , Italy

Dare visibilità e ascolto a noi Sardi

Antonio Uras Villeurbanne , France

.

Maria Bernardetta Cabras Quartu sant'elena , Italy

Perchè credo che la Sardegna debba avere un posto e un ruolo nelle istituzioni europee, e vedere rappresentata la sua particolarità.

GIOVANNI VILLA BITTI , Italy

Per essere meglio tutelati affinché si possa avere pari trattamento confronto ad altre realtà.

Luca Paganelli Muravera (CA) , Italy

È importabte che la causa sarda venga valorizzata, e concordo sul fatto che una candidatura alle europee ma soprattutto il dialogo con forze politiche che condividano gli stessi valori nel continente, non possa far altro che giovare.

Asha Rhan Deligios Sassari , Italy

Perché anche la Sardegna ha bisogno di essere ascoltata dal parlamento europeo

Felicetta Balìa Tattari , Sardigna

in una Europa dei popoli, il popolo SARDO ha il sacrosanto diritto di essere rappresentato !

Paolo Giuliani Sassari , Sardigna

È importante per la futura creazione di una Natzione Sarda. Per l'Autodeterminazione di un popolo devastato da logiche colonialiste e post coloniali

Raimondo Mocci Villacidro , Sardigna

Per rivendicare le nostre esigenze di isola, che lo stato italiano e in parte l'Europa non ci riconoscono

Cinzia Ghiani Via F.lli Alinari, 68 , Italy

We need almost a voice.

Carla Sotgiu Lucca , Italy

È importante perché occorre praticare una nuova consapevolezza: la Sardegna come parte integrante di una cultura europea, una Sardegna che abbia memoria e che sia in grado di progettare il proprio futuro.

Gabriella De Francesco Olbia , Sardigna

Perché promuove le condizioni di un'alleanza per un progetto comune sardo nel contesto europeo.

valeria cardia Belvi , Italy

Una possibilità in più per il nostro territorio

Andrea Faedda Sassari , Italy

Per la Sardegna in Europa

Leonardo Boscani Sassari , Sardigna

Perché non è mai troppo tardi

Marilena Budroni Sassari , Italy

Perché non c'é democrazia senza rapresentanza. Voglio un Europa dei popoli, democratica che protegge e valorizza le minoranze.

giampiero casu sassari , Italy

Rivendicare la peculiarità sarda con almeno una presenza nel parlamento Europeo è un diritto/dovere irrinunciabile

Rita Marras Sassari , Italy

Per la Sardegna, in Europa e nel mondo.

Laura Fois Cagliari , Sardigna

Perché la Sardegna in Europa è importante. E l'Europa in Sardegna è importante.

Simone Pirastu Aberdeen, Scotland , United Kingdom

Perché credo che coinvolgere anche i Sardi residenti all'estero possa essere una scelta vincente, con la speranza che un giorno possano tornare i Sardegna per poter sfruttare al massimo le proprie competenze per la costruzione della nostra Nazione Sarda.

Paolo Serra Villacido , Sardigna

Consente a un popolo sparso come il nostro di essere rappresentato.

Michele Muntoni Pula , Italy

Perché nessuna voce resti inascoltata e nessun diritto venga soppresso #llibertatpresospolitics

Alessandro Miro Quartu , Italy

Po essi arrapresentaus in Europa de chini stimato diaderus sa terra sua

Giuliano Fadda Belvì , Sardigna

Perché la Sardegna ha una cultura e una identità unica tale per cui sia giusto che debba essere rappresentata in Europa da una persona che la rappresenti nel migliore dei modi.

Mauro Muscas Olba , Sardigna

Perché abbiamo bisogno di proporci come sardi e non come italiani.

Enzo Meloni Orgosolo , Sardigna

Est de importu mannu chi sa natzione sarda siat rapresentada in Europa

Matteo Sorighe Orgosolo , Italy

Perché penso che l'Europa sia un condominio entro il quale vale la pena vivere e una grossa opportunità per far valere la nostra identità.

Lorenzo Poddie Bristol , United Kingdom

Perché l'indipendenza é la chiave per la libertá. E la responsabilitá é la chiave dell'indipendenza.

Nicola Atzeni Pimentel , Sardigna

La Sardegna ha bisogno di più visibilità, anche in fatto di ascolto dei problemi che imperversano sul nostro territorio.

Massimo Luca Bonifacio Cagliari , Sardigna

Uniti e con convergenza di intenti comuni

Laura Pisanu Dublin , Ireland

La cultura e le dinamiche della Sardegna sono una realtà a sé stante e hanno bisogno di dialogo diretto con l'Europa.

Enrico Fodde Torino , Italy

Pro sa Natzione Sarda!

Giorgio Casti Pimentel , Sardigna

Per portare concretamente le richieste del popolo Sardo in Europa, indipendentemente dallo Stato Colonialista.

Roberto Lai Bologna , Italy

Poitta va si

Ilaria Cannas Budrio , Italy

Perché sono sarda e credo che i problemi della Sardegna debbano essere discussi anche al di fuori dei confini nazionali, dato che l'economia ormai è globale

Maria Grazia Depalmas Quartu S. Elena , Italy

Perché ogni popolo deve avere diritto di poter scegliere per il proprio futuro e perché la rappresentanza deve essere garantita

Anastasia Angioi Magomadas , Sardigna

Per un futuro migliore

Elias Delogu Cagliari , Italy

Per mettere al centro dell'attenzione l'autodeterminazione dei popoli e il riconoscimento delle autonomie all'interno dell' Europa, con la speranza di arricchimento e miglioramento del potere democratico dell'Unione Europea.

Patrizia Biosa Nuoro , Italy

Perché solo chi conosce le problematiche legate alla Sardegna potrá meglio risolverle

Gina Tedde Silanus (Nu) , Sardigna

Da sempre sogno che la Sardegna faccia parte dell'Europa come singolo Stato.

costanza Marongiu Cabras , Italy

Per far conoscere in Europa le specificità della Sardegna

Alberto Musa Cagliari , Sardigna

La Sardegna deve poter avere propri rappresentanti al parlamento europeo.

Francesca Cadeddu Dublin , Ireland

Because Sardinia has the right to a voice and to be heard!

Maurizio Pinna Castelsardo , Italy

È un diritto del popolo sardo.

Pamela Gungui Nuoro , Sardigna

Sono sarda

Grazia Sesto Dublino , Ireland

Perché la Sardegna e il suo popolo hanno una storia e un’identità che necessitano una rappresentanza al di fuori dei nostri confini. We need this and we are gonna get it if we all unite!

Adele Pilia Cagliari , Italy

Perché è importante avere chi possa rappresentare degnamente i sardi nel contesto europeo.

giuseppina angioni Cagliari , Sardigna

dobbiamo darci una mossa e smettere di stare a guardare

Alessandro Frongia Delft , Netherlands

Est cosa de importu mannu a tenni finalmente una rapresentàntzia sarda po su populu nostru in s'Unione Europea. Seus andendi in sa diretzione de una UE sempri prus inter-dipendente, is populus ant a fai politica diretamente e non cun is Istadus-Natziones. Sa Sardigna at a stai in sa UE po detzidere personalmente su benidore 'e cosa sua. Sa proposta de unu partidu unicu/lista unica cun unu o prus parlamentares europeus est duncas fundamentale po is sardus, in Sardigna e in su Disterru. Duncas, firmu custa proposta cun meda entusiasmu e decisione.

Noemi Obinu Magomadas , Sardigna

Sardigna libera!

Angelo Camba Milano , Italy

Perché come sardo non sento che la mia terra d’origine abbia gli stessi diritti di altri cittadini europei. La Sardegna è, come tanti altri territori europei, un nodo politico che sta iniziando a diventare rilevante. Non ha una rappresentanza Europea perché il territorio è accorpato a quello della Sicilia che ha un strato socio-economico, ma soprattutto culturale, molto diverso da quello della Sardegna. Garantire una rappresentanza ai sardi è un atto di giustizia in Europa. Ed è questo a cui dovrebbe mirare l’Unione, sempre.

Rosella Floris sinnai , Italy

Trovo che sia giusto.

Andrea Pau San Gavino Monreale, Campidano, Sardigna , Italy

Avere una rappresentanza, senza doverla giocare al ballottaggio con gli amici siculi. E, in attesa della ratifica dello stato italiano, reclamare un diritto del popolo sardo.

Amina Ghisu Berlino , Germany

Perché essere sarda ed europea non deve essere una contraddizione

Francesca Uras Barcelona , Spain

Per dare alla Sardegna una rappresentanza a livello europeo e internazionale, facendola uscire da una dimensione di invisibilità.

Daniela Musio Serrenti , Sardigna

Perché i popoli hanno diritto all'autodeterminazione e alla rappresentanza in Europa

Angelo Cardella Assemini , Sardigna

Per provare a dare alla Sardegna una sua autonoma rappresentanza dove si prendono decisioni cruciali per il nostro futuro.

Salvatore Cuccureddu Olmedo , Sardigna

Perchè solamente un Sardo conosce bene le problematiche della nostra isola. nessun' altro può rappresentarci al parlamento europeo!

Piero Marcialis Quartu , Sardigna

Per avere almeno uno che mi rappresenta in Europa.

Giovanni luigi Bangoni Urzulei , Italy

Poita soe parte de su populu sardu, chi tenete una limba, una cultura, un'istoria propria. E comente ateros popolos tenet diritu de ch'essere in custu mundu.

Giacomo Costantino Porcu Pabillonis, Sardegna , Italy

Poita deu diacordiu cun bosaterus a pitzus de essiri unidus, cumenti populu.

Giaime Carboni Milano , Italy

Perché ogni tentativo di unire e dare voce alla nostra terra vale la pena di essere sostenuto

Alessandro Sirigu Germania , Sardigna

La sardegna ha molte risorse sottovalutate sia culinarie e culturali

Valli' Rosalba Cappelletto Montefiascone , Italy

La gente sarda merita rispetto

Andrea Atzori Freiburg , Germany

Per darci finalmente una voce.

luigi meloni ussana, srd , Sardigna

angelo pisanu bosa , Italy

perché siamo pochi, e dunque deboli, ma se siamo uniti in qualcosa qualcosa possiamo riuscire ad ottenerla

Benigno Moi Sinnai , Italy

Perché, finalmente, ci si dia rappresentanza alle "matrie", più che alle "patrie".

Fulvio Michele Sioni Arzana , Italy

Pro Sa Natzione Sarda

Lia Obinu Iscanu , Sardigna

Sardinia is a Nation. Sardinia needs its own State.

Davide Corda Bolotana , Italy

Per dimostrare che in Sardegna esiste un'alternativa politica

Alberto Mario DeLogu Montreal , Canada

È importante

Mattia Musio Serrenti , Italy

Perché sia possibile avere una voce

Giuseppe Delogu Cagliari , Sardigna

Partecipare ai processi di emancipazione delle nazioni senza stato in Europa, in un quadro di giustizia sociale e democrazia reale

Sebastiano Ghisu Cagliari , Italy

Per dare rappresentanza alla Sardegna al Parlamento europeo

Giulia Sarritzu Capoterra , Sardigna

Dovreste chiedermi "perché è indispensabile per te?" Perché sono sarda e sono orgogliosa di esserlo e perché sono giovane e merito un futuro migliore di questo!

Matteo Cruccu Ancona , Italy

Per esistere come Nazione Sarda in Europa e nel Mondo.

Monica Pisano Decimomannu , Sardigna

Il popolo sardo è poco numeroso vuole decidere sul suo destino anche in Europa

MARIA PAOLA CASSARANI Ancona , Italy

Per poter contare in Europa.

Emiliano Gaddari Nuoro , Sardigna

Perché non dovrebbe esserci nemmeno bisogno di una petizione tanto è importante

Valeria Casula Cassina de' Pecchi , Italy

Una grande opportunità per porre la questione nazionale sarda all'attenzione internazionale. Un'opportunità che possiamo cogliere solo tutti insieme!

walter murtas serrenti , Italy

Tutti i Popoli devono avere la propria rappresentanza, ovunque nel mondo.

Francesco Aresti Cottbus , Germany

Eine sardische Stimme in Europa zu haben bedeutet, eine echte Demokratie in Sardinien aufzubauen.

Daniele Meloni Ussana , Sardigna

Giampaolo Mureddu Olbia , Italy

Abbiamo una nostra autonomia

Alessandro Laconi Casteddu , Sardigna

Damiano Cruccu Sant'Anna Arresi , Italy

Michele Luna Barcellona , Spain

Abbiamo una lingua, una storia e una cultura negate anzitutto da noi stessi. È ora di cambiare!

Stefano Puddu Crespellani

Andrea Corda Marras Casteddu , Italy

Sardinia, the next State in Europe

Semus giai 1 Firma tue puru!

Firma sa proposta!

Non rendere visibile la mia firma sul sito
Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. Si prega di selezionare la casella di controllo per accettare la privacy.